Tradizioni e feste

Oliena vanta numerose feste e tradizioni diventate oggetto di richiamo turistico che conservano ancora gran parte dell'antico fascino. Una delle più suggestive cerimonie del folklore sardo si svolge ogni anno nella Piazza di Santa Maria: "S'Incontru". Si tratta dell'incontro che avviene il giorno di Pasqua tra il Cristo Risorto e la Madonna. Un ruolo importante nella scenografia giocano gli splendidi costumi tradizionali indossati per l'occasione da giovani e ragazze.

L'altra grande festa é quella di San Lussorio il 21 Agosto. È questa un'altra occasione per poter ammirare, durante la processione e al momento delle danze tradizionali, lo sfarzo dei costumi femminili, policromi ed eleganti, impreziositi dai caratteristici gioielli di cui le donne si adornano. La suggestiva processione religiosa è aperta da decine di cavalieri in costume.

Tra le feste invernali é da annoverare quella di Sant'Antonio Abate, una festa antichissima, che illumina la notte della vigilia con numerosi fuochi nei diversi rioni del paese. Chi si trovasse a Oliena la notte del 16 gennaio, vigilia della festa, potrebbe toccare con mano la socievolezza e l'ospitalità dei suoi abitanti.
Tra le feste campestri sono da ricordare quella di San Giovanni il 24 giugno e di Nostra Signora di Monserrata dall'1 all'8 settembre.

Data di ultima modifica: 09/02/2017


Visualizza in modalità Desktop